Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates

John Rox & Hermetic Kitten: VOLTEGGIARE (ASMR videoclip)

Ora è disponibile sul mio canale ufficiale "John Rox You Tube" https://www.youtube.com/JohnRoxOfficial il videoclip della soundtrack "VOLTEGGIARE" inciso per il video ASMR di Hermetic Kitten "Roleplay Novia Silenciosa ASMR♡Quiet Valentine's Dinner Date Roleplay + SOUNDSCAPE & Music": https://youtu.be/ZSvjIyyPy1Y

Questo videoclip è stato prodotto e ideato completamente da Hermetic Kitten https://www.youtube.com/hermetickitten, vi invito ad andare a vedere i suoi meravigliosi video ASMR (abbreviazione di Autonomous Sensory Meridian Response) che donano una sensazione di pace, benessere e piacere.

Il videoclip è disponibile e la musica VOLTEGGIARE acquistabile in tutto il mondo, tramite questo link: http://johnroxshop.bigcartel.com/product/john-rox-asmr

 

Hermetic Kitten & John Rox: Valentine's Date (Volteggiare-ASMR music)

Un'altra bellissima collaborazione con la fantastica artista italiana ASMR Hermetic Kitten, in cui si festeggia il 14 Febbraio 2017, ovvero San Valentino!
è stato un vero piacere donare per questo video una mia composizione intitolata Volteggiare, brano che amo molto e che è presente nell'album The Time hasn't Time, rivista in ottica ASMR... seguitela anche sul suo canale you tube ufficiale https://www.youtube.com/hermetickitten per vedere tutti i suoi video che personalmente trovo magnifici!

L'amore è il fine della vita...buon San Valentino e buona visione con il video di Hermetic Kitten! 
San Valentin video: https://youtu.be/ZSvjIyyPy1Y
Volteggiare ASMR special edition è disponible nello store ufficiale: http://johnroxshop.bigcartel.com/product/john-rox-asmr 

san valentino asmr music volteggiare

Social Lovers ROX version

A breve uscirà il videoclip di Social Lovers versione rock e versione acustica by ROX feat Elena Alice Fossi (Spectra Paris / Kirlian Camera).
Questa versione nata da una mia idea, la prima produzione, risale all'ucita dell'album electro/rock/industrial Industrial Popular Music dei ROX uscito nel 2015, oggi rivisitata in chiave rock, quindi con suoni tipicamente rock oriented, sarà disponibile in FREE DOWNLOAD sul canale Soundcloudhttps://soundcloud.com/roxofficialhq
Entrambe le versioni sono state prodotte e chiuse tra Marzo e Luglio del 2016, grazie anche alla preziosa collaborazione di Dario Chiereghin, in veste di amico, chitarrista e tecnico studio, con cui collaboro attivamente.

ARE YOU READY?! ...coming soon.

social lovers rock version

John Rox - Human Radioactivity - Review/Recensione da DARK ROOM MAGAZINE (2)

Grazie a Max Firinu e alla rivista DARKROOM per questa recensione dell'album HUMAN RADIOACICITY, sono molto felice che la mia composizione di 7 (che aMax a ricordato i Pink Floyd) sia piaciuta è una delle mie preferite dell'album!

"Il progetto John Rox nasce nel 2009 per mano di Silvio Peluccio, alias appunto John Rox, e il suo amico e collega Fabian, spinti dal desiderio di contribuire insieme alla scena industrial-rock, dopo svariate esperienze su palchi come artista solista. Con l'arrivo di Fabian il progetto sceglie di continuare sotto lo stesso monicker, nonostante una formazione coadiuvata da un terzo artista, il batterista Nicolas IX. Nel 2010 è l'ora del primo disco, "The Time Hasn't Time", che porta non poca soddisfazione al trio, sempre più galvanizzato dalla loro soddisfacente collaborazione. "Human Radioactivity" è l'atteso follow up, sotto la Clan Rox, etichetta dello stesso musicista dedita a sound graffiante e underground. Un po' come la proposta di John rox stesso. Un revival del miglior industrial-rock di ministriana memoria, aperto però a contaminazione a volta più moderne e ricercate. Le iniziali "2012 World Decadence" e "Love Essenza" rispecchiano un gusto industriale a stelle e strisce, con le vocals accattivanti di Fabian e gli intrecci di chitarre e synth esteticamente ricorrenti negli anni '90 (Sister Machine Gun, My Life With The Thrill Kill Cult). Con "Monster 003" e soprattutto con la folgorante title-track si riaccende quella fiamma caotica e apocalittica di Jourgensen e soci, ma John Rox riserva diverse sorprese. La bellissima "7", riproposta anche in versione strumentale nel finale, è un decadente inno sofferto e psichedelico (splendidi gli arpeggi pinkfloydiani). "It's A Rainy Day" dimostra una capacità anche commerciale e radiofonica del trio, con un brano che non sfigurerebbe in versione singolo. Sorpresa finale con il tributo "The Man & The Machine", rivisitazione in chiave industrial del celeberrimo tema centrale di "Terminator" (in origine di Brad Fiedel). Un gruppo che dietro alla sua preparazione svela anche un convinto e tutt'altro che ridicolo concept, cosa che capita spesso per i sedicenti industrial rocker di ultima generazione. Consigliatissimo per chi non credeva più che il connubio tra industrial e musica rock potesse tornare a sorprendere. Da non confondere con Marilyn Manson o i Nine inch Nails: John Rox è fieramente europeo nel sangue.

Max Firinu"



DIRECT LINK - REVIEW:  http://www.darkroom-magazine.it/ita/108/Recensione.php?r=2669

Thanks DARK ROOM-MAGAZINE and STAFF: http://www.darkroom-magazine.it